CORONAVIRUS, Non solo calcio: tutte le ultime

04.04.2020 14:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CORONAVIRUS, Non solo calcio: tutte le ultime

Di seguito l'aggiornamento quotidiano sul tema coronavirus, che mostra le notizie più importanti a livello globale extra-calcio. 

BASKET: Dopo la serie B maschile, tocca alle donne. La Lega Basket Femminile comunica in una nota di aver "appena ricevuto una lettera ufficiale dal presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Giovanni Petrucci che, nel contesto dell'emergenza epidemiologica mondiale da Covid-19, sentito il parere del coordinatore del Settore Agonistico Fip Marcello Crosara, ha deciso di adottare il provvedimento che dichiara ufficialmente conclusa la stagione sportiva 2019-20 per i campionati di Serie A1 e Serie A2". Accolta quindi la richiesta della Lega Basket Femminile, inviata lo scorso 27 marzo allo stesso Petrucci, in cui veniva motivata la decisione "a tutela dell'intero movimento, delle società, dei presidenti, delle giocatrici, dei tecnici e di tutti gli addetti ai lavori".

BASEBALL: Il Giappone ha deciso di rinviare ulteriormente l'inizio dei campionati di calcio e baseball a causa della pandemia Coronavirus. I due tornei non inizieranno quindi prima del 24 aprile.

CICLISMO: Lo stop alle corse ciclistiche dovuto all'emergenza Coronavirus potrebbe portare la CCC di Dariusz Milek a fare un passo indietro e abbandonare il mondo delle due ruote per salvaguardare la sua azienda (che produce calzature). Per questo uno dei corridori più famosi della squadra, il belga Greg van Avermaet, ai microfoni di Sporza ha annunciato che lui e i suoi compagni sono pronti a ridursi lo stipendio: “Se sei sponsorizzato da un supermercato potresti non avere problemi in questo periodo. Ma sponsor come i nostri, CCC e Giant, sono totalmente abbandonati al loro destino in questo momento. - riporta Oasport.it - Noi dobbiamo fare di tutto per supportarli e, dunque, siccome non stiamo lavorando, io e i miei compagni siamo disposti a tagliarci lo stipendio“.

OLIMPIADI: Le Nazionali di calcio maschili che prenderanno parte a Tokyo 2021 potranno essere composte da giocatori Under 24, con la solita eccezione dei tre fuoriquota. A sciogliere una volta per tutte le riserve è stata, con un comunicato ufficiale, la stessa FIFA, che permetterà così di partecipare alle Olimpiadi agli stessi calciatori che vi si sono qualificati. La regola, d'altronde, prevede la presenza di 15 giocatori Under 23 in una rosa di 18, con tre elementi scelti invece senza limiti di età. Una disposizione rivista occasionalmente per venire incontro alle varie Federazioni dopo il rinvio della tanto attesa manifestazione a causa dell'emergenza Coronavirus.