COMMISSO (SKY), Ad oggi restano tutti. Ribery...

26.09.2020 23:50 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
COMMISSO (SKY), Ad oggi restano tutti. Ribery...

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della sfida contro l'Inter, persa per 4-3 dalla squadra di Iachini: "Questo è il calcio. Noi abbiamo cominciato bene quest'anno. Venire qui a San Siro e giocare così bene contro una delle squadre più forti d'Italia, credo sia positivo. Il pari sarebbe stato più giusto, ma per ora va bene così"

Cosa pensa di Ribery?
"Lui è un artista. Il primo ad arrivare agli allenamenti, un grande lavoratore. Ha un dono naturale, lo abbiamo portato in Italia un anno fa, ha ricevuto un'altra standing ovation dopo quella di un anno fa contro il Milan, Io invecchio, lui no".

La Fiorentina non ha intenzione di cedere i suoi gioielli.
"Si può sognare. Abbiamo una squadra più forte e lo abbiamo dimostrato, ho fiducia. Chiesa resta? In Italia siete furbi e intelligenti, Chiesa resta, anche se tutto può succedere, non so nemmeno se domani sarò ancora vivo. Non abbiamo debiti, posso fare quello che voglio perché so fare business. Dobbiamo investire senza perdere soldi, Stiamo investendo tanto, il percorso è lungo e non possiamo fare tutto quest'anno. L'obiettivo è mantenersi nella parte sinistra della classifica e poi pensare a qualcosa in più. Anche Milenkovic resta".

Lo stadio può far fare il salto di qualità?
"Assolutamente sì, siamo ottavi per ricavi e non è una coincidenza che davanti ci sono tutte squadre che hanno fatto meglio di noi come risultati. Ora dobbiamo fare le cose giuste, anche perché il COVID ha scombinato i piani"