ROSSI A FV, ORGOGLIOSO CHE UN ITALO-AMERICANO PRENDA I VIOLA. IL MIO 4-2 NELLA STORIA

05.06.2019 15:57 di Luciana Magistrato   Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
ROSSI A FV, ORGOGLIOSO CHE UN ITALO-AMERICANO PRENDA I VIOLA. IL MIO 4-2 NELLA STORIA

Giuseppe Rossi ha vestito la maglia viola in un momento particolare della sua carriera e della storia dei Della Valle, protagonista assoluto di una rimonta straordinaria sulla Juventus, ancora impressa nella mente dei tifosi, quando la Fiorentina sembrava in grado di poter sognare. Da italo-americano vive con grande passione questo passaggio di proprietà del quale manca solo l'ufficialità: "Un grande colpo per la Fiorentina - dice entusiasta, in esclusiva a Firenzeviola dall'America - anche se manca ancora l'ufficialità. Ma sono contento ed orgoglioso che un italo-americano delle mie parti stia diventando proprietario della Fiorentina. Mi auguro che questo nuovo capitolo nella storia di questo club sia il più bello e pieno di soddisfazioni".

Conosce personalmente Rocco Commisso?
"Non lo conosco personalmente, ma mi sembra abbia passione da vendere. E’ sempre bello incontrare gente che dal nulla è riuscita a crescere e costruire una fortuna come la sua. Possiamo tutti imparare da persone come lui".

Che ne pensa della fine dell'era Della Valle?
"All inizio della loro avventura sono stati bravissimi a portare di nuovo in alto la Fiorentina. E tutti noi dovremo dargliene merito. Senza la loro voglia, la loro determinazione ed i loro investimenti forse non saremmo stati capaci di lottare per la zona Champions, di fare semifinali di Europa League e finali di coppa Italia. Quindi per questo dovremmo dire loro grazie. Adesso però andiamo avanti con la nuova proprietà senza pensare agli ultimi anni difficili ma a tornare dove meritiamo di stare".

Lei si sente protagonista di questa storia firmata Della Valle?
"Certo e di sicuro la rimonta 4-2 contro la Juve rimane al primo posto dei miei momenti più belli, insieme alla finale di Coppa Italia purtroppo persa, dei tre anni in viola".

Spera in una tournée viola in America?
Magari! Mi ricordo quando l'abbiamo fatta anni fa ed è stata una bellissima esperienza per tutti".

Lei in settimana avrà un appuntamento importante...
"Sì, sabato mi sposo con Jenna. Il mio gol più bello"