ATA-FIO, Cinismo, cuore e Dusan: la Viola vince 2-1

11.09.2021 22:46 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dal nostro inviato a Bergamo - Andrea Giannattasio
ATA-FIO, Cinismo, cuore e Dusan: la Viola vince 2-1
FirenzeViola.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Vittoria tanto preziosa quanto bella quella ottenuta questa sera sul campo dell’Atalanta da parte della Fiorentina: i viola infatti si sono imposti sui bergamaschi per 2-1 grazie alle reti di Dusan Vlahovic su calcio di rigore al 33’ del primo tempo e al 3’ della ripresa. Inutile la rete - sempre dagli 11 metri - di Zapata al 65’. L’Atalanta parte forte e al 3’ chiama alla risposta Terracciano che si immola sul numero 91 della Dea mentre poco dopo un gol di Djimsiti viene annullato per un evidente fuorigioco. Alla mezz’ora ingenuo fallo di mano di Maehle in area bergamasca e primo rigore per i viola che passano con Vlahovic che si ripete a inizio ripresa, dopo un fallo di Djimsiti su Bonaventura: è 0-2 al 50’. L’Atalanta preme, manda in campo l’artiglieria pesante (Gosens su tutti) e all’ora di gioco dopo un fallo di Callejon su Gosens dimezza lo svantaggio. E’ tutto inutile però, la Dea attacca ma la Viola si difende benissimo anche grazie ad un super Terracciano. La Fiorentina torna a vincere a Bergamo a cinque anni dall’ultima volta.