DE ZERBI, Non guardo Firenze. E Berardi resterà

30.06.2020 08:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
DE ZERBI, Non guardo Firenze. E Berardi resterà

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo, è stato intervistato stamani dal Corriere dello Sport che dopo aver sottolineato come oggi verrà annunciato il rinnovo, lo interpella sul suo spirito zemaniano: "Lo spettacolo piace e piace essere ammirati - risponde il tecnico bresciano. E invece io non sono contento. O non del tutto. Il Sassuolo rimonta, ha spirito, non molla, costruisce occasioni. Eppure abbiamo subito in queste prime tre partite gol brutti a vedersi. Non mi piacciono i 3-3 o i 4-3. Non mi piace dare un pugno e riceverne un altro. Preferisco darne uno o due e finire il match".

Sul suo futuro commenta: "Carnevali (l’ad del Sassuolo, ndr) mi ha detto che Boga, Berardi e Locatelli resteranno. Io inseguo una carriera di soddisfazioni personali. Allenare dove, come e quando voglio io. In libertà. Sogno quella di Bielsa, un allenatore che ha deciso di fare quello che sentiva. Lo invidio". E sulla Fiorentina e Iachini conclude: "Io e Iachini vogliamo vincere. Sicuro. Senza pensare a chi andrà in difficoltà- Lo stimo tanto. Abbiamo idee calcistiche diverse. Da giovedì gli auguro molti successi. Ma io sto bene qui e non guardo a Firenze. L'ho sostituito in un posto dove aveva centrato un obiettivo. Siamo solo due allenatori con idee diverse".