TRA TOSCANA, BOLIVIA E ROMANIA: IL DICEMBRE DELLA VIOLA

22.11.2022 17:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    vedi letture
TRA TOSCANA, BOLIVIA E ROMANIA: IL DICEMBRE DELLA VIOLA
FirenzeViola.it
© foto di Giacomo Morini

Con la comunicazione di quelle che saranno le amichevoli a dicembre della Fiorentina (ancora sottoposto a possibili cambiamenti, come per esempio l'amichevole contro il Lugano del 21 che al momento non è stata ufficializzata), cominciano a girare di nuovo gli ingranaggi della macchina viola.

Lunedì prossimo sancirà il ritorno effettivo ad allenarsi della squadra agli ordini di Vincenzo Italiano con i giocatori non impegnati con le rispettive nazionali che torneranno ai Campini per cominciare a preparare le amichevoli di dicembre e soprattutto il rientro in campionato il 4 gennaio contro il Monza.

Kouame e Barak torneranno qualche giorno dopo (il 4 dicembre), poi sarà la volta dei quattro giocatori impegnati al Mondiale (Zurkowski, Jovic, Milenkovic ed Amrabat) che piano piano rientreranno alla base e salteranno presumibilmente gran parte di questa seconda preparazione stagionale. 

Il 1° dicembre la prima amichevole contro l'Arezzo, in una sfida tutta Toscana contro la seconda in classifica del campionato di Serie D che peraltro sarà in pieno svolgimento del proprio campionato. Poi la sfida curiosa contro gli Always Ready boliviani (secondi in classifica dietro la compagine The Strongest, il che dà la misura della magia del calcio sudamericano) prima dell'interessante triangolare sul campo del Rapid Bucarest allenato da Adrian Mutu con il Borussia Dortmund come terza squadra.

Il 14 sarà la volta del Bastia, 14° in Ligue 2, e il 30 si chiuderà l'anno con l'amichevole tutta in famiglia contro la Primavera. Il tutto, come detto, senza poter escludere ulteriori impegni e novità. Un dicembre veramente sui generis e unico per la Fiorentina.