TORNA ROCCO: LA VIOLA PRONTA A REGALARGLI SUBITO UN SORRISO IN COPPA ITALIA

13.01.2021 00:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
TORNA ROCCO: LA VIOLA PRONTA A REGALARGLI SUBITO UN SORRISO IN COPPA ITALIA
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Rocco Commisso tra poche ore sarà a Firenze. Una notizia importante, decisamente positiva, che scuote tutte le componenti dell'ambiente viola. A cominciare dalla squadra - che avrà un motivo in più per entrare in campo determinata a ottenere il passaggio del turno in Coppa Italia oggi contro l'Inter - passando poi per Prandelli, che avrà il primo contatto fisico con il suo presidente, fino al team mercato che potrà dunque confrontarsi con il patron sulle prossime mosse da prendere in vista del rush finale della finestra di gennaio. Non solo però. Visto che il numero uno viola è destinato a rimanere in città per alcune settimane, durante le quali sono attese novità importanti sia sul fronte dello stadio (entro metà febbraio il Mibact dovrà pronunciarsi circa i possibili correttivi architettonici da applicare, o meno, allo stadio Franchi) sia sul centro sportivo, dove nel mese prossimo verrà ufficialmente posta la prima pietra. Tante attività, dunque, per Commisso, che come sempre affronterà deciso e di petto la sua fittissima agenda. In mezzo poi c'è il campo, con la Fiorentina chiamata a dare continuità alla preziosa vittoria di domenica contro il Cagliari.

Cesare Prandelli sull’argomento è stato molto chiaro: quella con l’Inter è una partita che i viola affronteranno a viso aperto. Molto, però, delle ambizioni viola nella coppa nazionale passeranno dalle scelte di formazione che il tecnico deciderà di fare. A giudicare delle prove svolte ieri, non ci sarà un turnover selvaggio ma qualche accorgimento in un undici che se da un lato garantirà continuità sotto l’aspetto tattico, potrebbe permettere a qualcuno di rifiatare, a cominciare dal portiere visto che tra i pali ci sarà TerraccianoIn difesa con Pezzella a mezzo servizio toccherà dal 1’ a Martinez Quarta, che completerà il reparto formato da Milenkovic e Igor. Più dubbi a centrocampo dove, in virtù della squalifica di Pulgar, solo Amrabat è certo di un posto: accanto al marocchino dovrebbe operare in cabina di regia Borja Valero, mentre sulle fasce oltre a Biraghi è duello tra Venuti e Caceres. Davanti infine tutto lascia pensare che si ripartirà da Callejon: assieme a lui si dovrebbe rivedere Castrovilli mentre per il ruolo di prima punta al momento Vlahovic resta in vantaggio su Kouame.

Le probabili formazioni di Fiorentina-Inter:

FIORENTINA (3-4-2-1): 1 Terracciano; 2 Martinez Quarta, 4 Milenkovic, 98 Igor; 23 Venuti, 34 Amrabat, 6 B. Valero, 3 Biraghi; 77 Callejon, 10 Castrovilli; 9 Vlahovic. All. Prandelli.

INTER (3-5-2): 97 Radu; 37 Skriniar, 13 Ranocchia, 11 Kolarov; 14 Perisic, 24 Eriksen, 12 Sensi, 5 Gagliardini, 15 Young; 7 Sanchez, 10 Lautaro. All. Conte.