SOGNARE NON COSTA NIENTE

12.07.2019 10:00 di Niccolò Santi Twitter:    Vedi letture
SOGNARE NON COSTA NIENTE

Se un concetto, la nuova proprietà, voleva far passare, ci è riuscita. Sognare si può. Sempre mantenendo i piedi ben ancorati a terra. Perché, come ribadito ieri dallo stesso Rocco Commisso, la Fiorentina è ovviamente limitata a poter fare investimenti secondo i ricavi che genera, pertanto sarà necessario escogitare idee al fine di favorire maggiori entrate. A tutto ciò va sommato poi l'ingente numero di giocatori, almeno per il momento, tesserati con il club viola: ben settantacinque.

Ciò non toglie che il calciomercato estivo possa regalare qualche gioia a una piazza bisognosa di ritrovare entusiasmo anche all'interno del rettangolo di gioco. Tra i nomi potenzialmente più predisposti ad accendere l'euforia, questa mattina, è tornato in ballo quello di Mario Balotelli. In un'intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, infatti, Joe Barone - braccio destro di Commisso - non ha smentito il possibile interesse viola nei confronti dell'attaccante ad ora svincolato.

Deve però essere sottolineato un aspetto importante, ossia quello che rimanda all'ingaggio di Supermario. "Guadagna tanto", l'osservazione di Barone ai microfoni della rosea. Senza contare i dubbi relativi al carattere decisamente complicato del classe '90. Altri profili di rilievo finiti nei radar della Fiorentina sono, stavolta per il centrocampo, Daniele De Rossi e Sandro Tonali. Il primo in sospeso (e confermato da Barone) mentre il secondo valutato a caro prezzo dal presidente del Brescia Cellino.