NEL MIRINO

12.11.2014 20:00 di Tommaso Loreto Twitter:    vedi letture
NEL MIRINO
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Giornata chiave per Ilicic. E non solo per la ripresa degli allenamenti che segna il reale "day after" post Napoli. Lo sloveno ha sì vissuto la prima giornata di allenamenti dopo la serata negativa di domenica, ma oggi ha vissuto anche un lungo confronto con i dirigenti viola, nello specifico con il diesse Pradè. Quanto anticipato dallo stesso presidente esecutivo Cognigni, del resto, si è di fatto concretizzato.

Ilicic verrà multato, così come comunicatogli dagli uomini di casa viola, e sotto questo profilo tutta la Fiorentina si augura che in futuro certi atteggiamenti non debbano essere ripetuti. Anche perchè il club tiene molto alla propria immagine, alla propria linea politica, tanto più in ambito di fair play. Ecco perchè, tra le altre cose, a Ilicic è stato comunque consigliato di chiedere scusa per quanto capitato domenica sera.

Non è dato sapere, al momento, se arriveranno o meno le scuse di Josip, e dovessero arrivare non ci sarebbe altro che sottolineare la bontà della scelta. L'auspicavamo, su queste pagine, già nella giornata di ieri, figuriamoci se non fossero tutt'ora gradite. Quanto al futuro, invece, toccherà allo stesso sloveno scriverlo. La Fiorentina ha investito molto, non vuol regalare un uomo da 9 milioni nel mercato di gennaio, ma mai come adesso dovrà essere Ilicic a dimostrare di essere il primo a meritarsi la maglia viola. Perchè, da domenica sera, quasi tutti hanno perso la pazienza.