MESSAGGI CHIARI E FORTI

20.11.2020 16:30 di Luciana Magistrato   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
MESSAGGI CHIARI E FORTI

Se il ritorno dei giocatori dalle rispettive nazionali fa tirare un sospiro di sollievo, anche dal punto di vista sanitario visto che ad altri club è andata peggio, è soprattutto il rientro di German Pezzella a valere molto. Il giocatore è il capitano e, ha spiegato lui stesso, ha passato un momento brutto e difficile, come ormai da oltre un anno tra infortuni e interventi vari. Lui lo sa e, nonostante anche la moglie Agus gli abbia chiesto all'ennesima operazione allo zigomo come mai non smettesse dopo tutti questi brutti incidenti, ogni volta cerca di tornare più forte di prima. Stringe i denti, soprattutto ora che il momento è delicato e che con l'arrivo di Prandelli si azzera tutto, sia nelle gerarchie che nell disegno della difesa, volendo invertire un trend in questa stagione negativo anche se a Parma non ci sono stati gol subiti.

E la parola chiave in questi momenti per Pezzella è stringere appunto i denti per"mandare un messaggio chiaro ai compagni e all'ambiente" come ha detto oggi, quando non si è nascosto dalla responsabilità del fallimento di tutta la squadra con Iachini. E di sicuro il messaggio è arrivato forte e chiaro anche al nuovo tecnico che nelle sue squadre si è sempre affidato ai leader. E proprio questa maturità e il voler essere degno della fascia fanno di Pezzella un leader. Non sarà l'unico nella squadra, Prandelli affiderà le chiavi del gruppo a più di un giocatore di sicuro ma intanto l'argentino c'è e si fa sentire.