IN AVVICINAMENTO

22.07.2021 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    vedi letture
IN AVVICINAMENTO

L'arrivo in ritiro dopo le meritate vacanze, la voglia di mettere subito in mostra la fame del giovane campione, e poi ovviamente l'immancabile confronto vis a vis con la società. Fino a questo momento la sceneggiatura estiva della nuova stagione di Dusan Vlahovic presenta tutti i clichè di un film già visto da queste parti, se non fosse per una via d'uscita che sembra apparire all'orizzonte.

Dopo tanto parlare, indubbiamente a distanza, sembra infatti che le posizioni della Fiorentina e dell'entourage del calciatori possano finalmente avvicinarsi, trovare una sintesi, un punto d'incontro, e superare quello stallo che per forza di cose tiene l'attaccante serbo in un limbo. Niente che fino a oggi lo abbia troppo limitato, ma una sospensione che alla lunga rischia di pesare.

E forse è anche per questo che persino sulla clausola rescissoria da inserire nel nuovo accordo si potrà trovare, nelle prossime settimane, una via di mezzo tra i diversi punti di vista (magari intorno ai 50 milioni)

Di certo restano sul tavolo ulteriori problemi, come lo stesso dispendio che il rinnovo del numero 9 imporrebbe anche in termini di commissioni al procuratore, ma intanto dopo l'apertura ai tifosi di Dusan adesso i segnali paiono molto più possibilisti. Se non proprio un imminente fumata bianca, quanto meno una schiarita importante. Nel bel mezzo di una storia che rispetto al passato potrebbe persino partorire un inedito lieto fine.