FIRENZE NON MOLLA

26.05.2020 10:30 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
FIRENZE NON MOLLA

Un altro capitolo della questione stadio è andato in scena questa mattina. Nonostante le pressioni di una grossa fetta di tifosi della Fiorentina, arrivati perfino a creare un comitato per lo stadio nell'area metropolitana, il sindaco Dario Nardella non molla e al motto di: "Non commento rumors e retroscena" mantiene la presa sul futuro stadio a Firenze.

Il clima attorno all'annosa questione si fa sempre più infuocato, complice una proprietà che non ha voglia di perdere tempo messa a confronto con uno stato - l'Italia - che fatica invece a superare i suoi cavilli burocratici. Ma il sindaco resta ottimista che si possa trovare una soluzione nell'area cittadina, anche se al momento tutto è fermo. Campi Bisenzio resta a tutt'oggi l'ipotesi più probabile per il nuovo stadio, ma finché ci sarà l'opposizione del sindaco di Firenze e della città metropolitana sarà difficile garantire quelle infrastrutture che l'ipotesi di uno stadio in viale Allende, a Campi, richiederebbe.

Ancora qualche giorno e la questione Mercafir avrà un altro punto. E Rocco Commisso si sta preparando a dare un altro scossone alla vicenda. Anche perché nessuno sembra voler fare un passo in direzione dell'altro e il rischio di finire in un vicolo cieco è forte e concreta. C'è chi ancora resta ottimista (come lo stesso sindaco), ma al momento solo una cosa è chiara: Firenze non ha intenzione di mollare sulla questione stadio.