E SI STIZZISCONO PURE! GLI AGENTI DI DV9 SEMPRE PIÙ SIMPATICI

21.10.2021 00:00 di Sonia Anichini   vedi letture
E SI STIZZISCONO PURE! GLI AGENTI DI DV9 SEMPRE PIÙ SIMPATICI

Devo dire che la situazione Vlahovic ha dei risvolti che francamente mi fanno sorridere anche se calcisticamente si potrebbe cominciare a piangere per quanto visto durante e dopo la gara di Venezia. Io sono per parere che l’attaccante viola non debba essere, per ora, contestato e non è certo colpa sua se abbiamo perso lunedì sera ma, anche se portiamo ancora le mascherine, non posso pensare che debba essere tappata la bocca a chi ritiene di volere esternare il proprio disappunto verso il serbo. Dal canto suo Dusan saprà gestire la cosa da top player qual è visto che ambisce a mete e stipendi stellari e i turbamenti li lascerà ad altri. Per fischiare ci sarà tempo, valutiamo il suo rendimento dopo altre partite ma per quanto visto in campo contro i lagunari purtroppo influiscono anche alcuni errori del nostro allenatore.

Per tornare all’argomento ormai sulla bocca di tutti, e cioè DV9, sono rimasta basita nel leggere che l’entourage del ragazzo non ha apprezzato la strategia della società nei suoi confronti. Poverini, cosa possiamo fare per compensare questi turbamenti da loro palesati? Volevano forse scrivere la sceneggiatura completa di questo film e stabilire come dovevano muoversi e cosa dovevano dire tutti gli interpreti? Si aspettavano una società pronta a stendergli un tappeto rosso e prona a tutti i loro voleri? Devo dire che sono sempre più simpatici! Sono convinta che il buon umore gli tornerà facilmente quando riusciranno ad incassare le provvigioni sulla cessione del loro pupillo viola e, se gli girano le scatole, non sanno quanto girano a noi tifosi.

Purtroppo, i sentimenti fanno parte solo della nostra categoria anche se, almeno io, sto cercando di “disintossicarmi” e non affezionarmi ai singoli calciatori ma le parole hanno un valore e non solo quando fa comodo ai procuratori: se Dusan sbandiera amore per Firenze e la Fiorentina nelle interviste, cosa dobbiamo pensare se poi ci ritroviamo al suo addio? È un bugiardo, è in malafede, è mal consigliato? In questo siamo pari con Ristic, anche ai sostenitori viola non piace la strategia che gli agenti hanno attuato! Forse, Commisso poteva non forzare la mano e aspettare tempi migliori per parlare, ma non si può essere schiavi di questi personaggi che rendono il calcio sempre più antipatico.

C’è poi un’altra componente che pare possa rimanere altrettanto disturbata, qualcuno ha già visto i segnali nell’ultima prestazione, e cioè la squadra. Capisco che in un gruppo di lavoro quando non c’è serenità ne possano risentire tutti, ma da dei professionisti mi aspetto altro e non vorrei essere banale nel dire che sono giovani, fortunati a guadagnare molto e fanno uno sport bello e che li mantiene in forma, quindi, pensino a giocare per il bene della Fiorentina. Forse sono ancora banale quando prendo come esempio Kessie e Insigne, anche loro alle prese con mancati rinnovi, ma il Milan e il Napoli non mi pare che abbiano avuto grandi contraccolpi da queste vicende.

Chiaro che le prime due della classe hanno rose ben più quotate della nostra, possono usufruire di varie scelte tecniche e che per Italiano non è semplice avere il miglior calciatore nell’occhio del ciclone, ma come pensiamo di andare avanti? Alternative a DV9 non ne abbiamo, quindi che trovino una soluzione, per non far venire a Firenze quei malumori che pensavamo appartenessero al triste passato.

La Signora in viola