DAY AFTER

19.06.2021 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    vedi letture
DAY AFTER
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Il day after in casa viola corre lungo il telefono più o meno mentre proliferano ricostruzioni e soprattutto scenari di mercato. Nemmeno il tempo di comprendere del tutto il terremoto Gattuso che la Fiorentina rilancia, lo fa piazzando un colpo da 23 milioni di euro (più bonus) che apre comunque con forza la campagna estiva. Perchè ancor prima di capire chi lo allenerà, l’arrivo di Gonzalez profuma evidentemente di scommessa intrigante, di valore e dalle caratteristiche tipicamente argentine che da queste parti non possono che rinfrescare (in bene) la memoria.

Un segnale chiaramente di risposta alle difficoltà degli ultimi giorni, una forte accelerata ai rinnovati programmi della prossima stagione che adesso spostano le attenzioni della Fiorentina sul tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano. Perchè mentre arrivavano ulteriori aperture sulla chiusura dell’affare Gonzalez la società ha mosso passi concreti verso i liguri, pur nella consapevolezza di una mossa (incluso l’eventuale pagamento di una clausola rescissoria) che non farebbe troppo piacere al club di proprietà altrettanto statunitense.

Più distanti al momento restano gli altri profili, da Garcia che avrebbe tuttavia mire di Champions fino a Fonseca che dopo la beffa Tottenham è tornato inaspettatamente sul mercato. Nodi da sciogliere il prima possibile, in giornate che si preannunciano fondamentali per dare vita a una Fiorentina certamente diversa da quella immaginata soltanto fino pochi giorni fa, ma non per questo necessariamente peggiore. Perché il calcio è così fuori da ogni logica che anche da situazioni del genere possono nascere stagioni imprevedibili, chiedere a Lotito e Simone Inzaghi, o Bielsa, per maggiori informazioni.