CORONAVIRUS, Non solo Serie A: tutte le ultime

21.03.2020 21:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CORONAVIRUS, Non solo Serie A: tutte le ultime

L'allarme dovuto al fenomeno della repentina diffusione del Coronavirus si sta espandendo più o meno in tutto il mondo. Di seguito le ultime novità legate al famigerato virus dal calcio internazionale.

PORTOGALLO - Continuano le iniziative benefiche e solidali dei club di tutto il mondo a favore della lotta contro il Coronavirus. Come riporta oggi Record, in Portogallo il Benfica avrebbe donato infatti un milione di euro per l'acquisto di equipaggiamento medico, aderendo a un'iniziativa lanciata dal comune di Lisbona per combattere la pandemia nella capitale e in tutto il resto del Paese.

NBA - Anche l'Nba si appresta a tagliare gli stipendi a causa della pandemia di Covid-19 che ha interrotto la stagione. Lo sostiene Espn per la quale l'Nba avrebbe inviato un promemoria sull'argomento a ciascun club in cui si citerebbe una clausola del contratto collettivo stipulato con l'associazione giocatori dove, tra le cause di forza maggiore che possono permettere ai proprietari di trattenere circa l'1% per ogni gara cancellata, c'è la voce specifica "epidemia-pandemia".

SASSUOLO - L'U.S. Sassuolo Calcio, preso atto delle ultime evoluzioni dell’emergenza Covid-19 su tutto il territorio nazionale, vista la sospensione dei campionati, considerate le ultime indicazioni della FMSI, comunica che sarà prorogata la sospensione di qualsiasi attività sportiva e non presso il Mapei Football Center con successiva comunicazione nell'imminenza della ripresa dell'attività.

SPAGNA - I contagi aumentano, così come il numero di morti. Il quotidiano spagnolo AS ha diramato i dati sul coronavirus in Spagna: nel giro di poche ore sono 25.300 i casi confermati, mentre i morti hanno superato quota 1.300. Madrid rimane la città più colpita, con ben 800 morti.

GIOCHI OLIMPICI - Mentre il presidente del CIO Thomas Bach non vuole sentir parlare di rinvio dei Giochi Olimpici di Tokyo in programma la prossima estate, continua a prendere sempre più corpo il fronte del no. Nelle ultime ore, riporta SportMediaset il Comitato Olimpico del Brasile e quello della Norvegia hanno chiesto ufficialmente il rinvio.

ARGENTINA - Matias Lammens, Ministro del Turismo e dello Sport dell'Argentina, ha parlato dell'emergenza Coronavirus e delle sue conseguenze sul mondo del calcio ai microfoni di Club 947: "È difficile buttare giù adesso una data per la ripresa delle attività sportive. Non sappiamo quanto sarà necessario mantenere le varie restrizioni, anche se sappiamo che per tanti club sarà terribile reggere l'urto di un lungo periodo senza calcio", le sue parole.