CONCENTRATO SUL PRESENTE

23.02.2021 20:00 di Luciana Magistrato   Vedi letture
CONCENTRATO SUL PRESENTE
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Voci e smentite per il futuro, con il presente che si chiama Udinese e che vale una buona fetta di salvezza. Cesare Prandelli d'altronde lo sa come funziona il calcio e non si lascerà certo destabilizzare dal fantasma di Maurizio Sarri che per tutta la giornata ha aleggiato sulla Fiorentina, smentite di rito a parte sull'incontro con la dirigenza viola. Parliamo di futuro e di programmazione, non ci sarebbe dunque niente di male se i dirigenti incontrassero, fuori dal centro sportivo, altri profili per il futuro (anche Pradè in conferenza post mercato spiegò che il suo lavoro era anche guardarsi intorno), perché il primo a sapere quanto sia importante non improvvisare è proprio Cesare Prandelli che da parte sua invece pensa solo alla partita di domenica.

La sua Fiorentina ha ripreso a correre lo scorso venerdì con lo Spezia ma la squadra non è riuscita mai a trovare una striscia di vittorie, mai due in fila in campionato, segnale che la convalescenza non è ancora superata, domenica proverà a sfatare il tabù. Il suo futuro invece è fatto di diverse possibilità, visto che a giugno il suo contratto scade e non è un segreto per nessuno, tanto meno per lui; le strade sono tre: la conferma da allenatore viola, la conferma da responsabile tecnico (ma non sarebbe una figura ingombrante per un ipotetico nuovo allenatore?) o in un altro ruolo o ancora l'addio.

Un futuro non ancora segnato dunque, che si deciderà in questi mesi, ma al quale Prandelli vuole arrivare con il massimo che questa squadra può dare. Il suo obiettivo è far rialzare la Fiorentina dalle sabbie mobili che ogni volta la risucchiano, ormai da anni, e uscire vincitore da questa scommessa, facendo capire alla società quali giocatori sono appunto da Fiorentina,valorizzandoli al meglio, come sta facendo con Vlahovic.. Ecco perché chi l'ha sentito o visto parla di un Prandelli tranquillo e sereno anche oggi. E concentrato sull'Udinese.