CASTROVILLI, LE SEYCHELLES SFUMATE, UN SOGNO ANCORA POSSIBILE E UN PRECEDENTE...

10.06.2021 13:00 di Luciana Magistrato   Vedi letture
CASTROVILLI, LE SEYCHELLES SFUMATE, UN SOGNO ANCORA POSSIBILE E UN PRECEDENTE...
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Via dalla porta, rientra dalla finestra. Un modo di dire che oggi si addice a Gaetano Castrovilli, prima estromesso poi richiamato di corsa (e in via cautelativa) dalla Figc per essere reintegrato nel gruppo azzurro per l'Europeo al via domani a Roma, con la gara contro la Turchia. Con l'infortunio di Lorenzo Pellegrini infatti, una lesione muscolare ad un flessore su un vecchio problema, il ct Roberto Mancini ha bisogno di un centrocampista in più ed ha così richiamato il giocatore viola ormai in vacanza in Puglia, nel suo paese di origine, con la compagna Rachele, ma pronti per partire - sabato -per le romantiche Seychelles. A centrocampo le disponibilità in effetti scarseggiano a causa degli infortuni (Sensi a casa, Verratti in recupero ma non al meglio ovviamente), ma Castrovilli rientra nel gruppo con pieno merito, non tanto per la stagione vissuta in viola un po' discontinua, ma per la prestazione mostrata contro il San Marino, a Cagliari.

Quella era la partita per sciogliere i dubbi al ct, un esame che Castrovilli aveva in realtà superato e in effetti aveva lasciato un po' d'amaro in bocca l'esclusione già annunciata e non dunque in base alla gara, ma alla fine il viola è stato premiato anche se la chiamata azzurra avviene per l'infortunio del compagno e senza tante certezze. Chiamiamolo pure riserva ma far parte di un gruppo europeo è sempre un orgoglio per lui e per la Fiorentina e un'opportunità e per questo Castrovilli si è messo subito in viaggio per raggiungere la Nazionale a Roma.

La convocazione in corsa fa pensare ad un altro ex viola, il compianto Davide Astori, che nel 2012 - quando era ancora un giocatore del Cagliari - fu prima escluso dall'allora ct Cesare Prandelli per poi essere richiamato in extremis durante le vacanze al posto dell'infortunato Andrea Barzagli come 24esimo per l'Europeo di Polonia e Ucraina e alla fine rimandato ancora a casa nonostante l'ex juventino non fosse subito disponibile. Vedremo ora cosa succederà invece con Castrovilli. il dubbio sarà sciolto per forza in queste ore con l'ok o meno dell'apposita commissione Uefa ma intanto il giocatore si è fatto trovare pronto. (aggiornamento: Pellegrini ha lasciato ufficialmente il ritiro).