AVRAMOV A FV, Sono in quarantena: e se sgarro...

21.03.2020 12:20 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: a cura di Luciana Magistrato
© foto di Giacomo Morini
AVRAMOV A FV, Sono in quarantena: e se sgarro...

Per parlare del problema Coronavirus e dei riflessi che quest'ultimo sta avendo nel calcio, Firenzeviola.it ha contattato l'ex portiere viola Vlada Avramov, che assieme a Giuseppe Sannino ha lavorato fino a poco fa in Ungheria presso l'Honved prima di un clamoroso licenziamento. Ecco le sue parole: "Personalmente avevo ed ho paura, è qualcosa che nessuno di noi ha mai vissuto e sa come andrà a finire. E la priorità ora è la salute, non ci sono soldi o risultati che contano in questo caso. Ora sono in Serbia e devo stare in quarantena forzata per 15 giorni e passa la polizia a controllare che sia a casa ogni due-tre ore. Se violassi la quarantena rischierei la galera, ma di certo starei a casa lo stesso. Trovo giusto anche il coprifuoco dalle 20 alle 5, ci sono i militari a controllare, anche se guardando dalla finestra vedo troppa gente in giro quando invece dovremmo tutti stare a casa. Ieri ha parlato il presidente e trovo giuste tutte queste misure restrittive, ha detto di guardare all'Italia ed ora anche alla Spagna. Ieri tanti ponti e palazzi serbi si sono colorati del tricolore italiano per dirvi di non mollare, c'è solidarietà".

Leggi anche: AVRAMOV A FV, NON C'È COPPA CHE VALGA PIÙ DELLA SALUTE: HO RESCISSO. CORAGGIO ITALIA!