VAR, La spiegazione del non rigore viola contro il Milan

05.12.2023 11:31 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
VAR, La spiegazione del non rigore viola contro il Milan
FirenzeViola.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Durante il consueto appuntamento per spiegare le decisioni arbitrali in Serie A su DAZN, è stato spiegato perché non è stato assegnato il rigore alla Fiorentina dopo il tocco di mano di Loftus-Cheek. Negli audio tra arbitro e VAR si sente il dialogo avvenuto negli istanti dopo il tiro di Sottil: "C'è il tocco sul petto prima. Aspetta Marco perché è difficile. Però ragazzi prende il petto e poi la mano, ti serve anche l'intensità a velocità a normale. Rivediamola live. Gli arriva sul corpo e poi sul braccio: gioca Marco". E l'arbitro fa ripartire il gioco.

Nella spiegazione in studio poi si aggiunge il fatto che il VAR non poteva intervenire sulla decisione di campo. Marelli ha aggiunto che se Di Bello avesse deciso per il rigore, il VAR non avrebbe cambiato la decisione. È la classica decisione grigia, è un episodio sul quale si può discutere.