STADIO, Comune ora accelera per la Mercafir

10.10.2019 12:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: ilsitodiFirenze.it
STADIO, Comune ora accelera per la Mercafir

Novità sul fronte stadio alla Mercafir dalle colonne de IlSitodiFirenze.it: come riporta il portale, il pericolo che Firenze veda la Fiorentina “migrare” fuori comune anche per le partite è concreto. L'area di Campi Bisenzio è libera da immobili e di proprietà privata, quindi, sulla carta, garantirebbe tempi rapidi per la realizzazione e, senza dubbio, il diritto di proprietà dell'impianto. Palazzo Vecchio che fa? Negli uffici del Comune di Firenze, sottotraccia si lavora sodo. Nelle disponibilità della Pubblica Amministrazione non ci sono terreni liberi da immobili ed ubicati in aree consone ad accogliere un nuovo stadio. Ma c'è una variante urbanistica in essere che prevede la riqualificazione dei mercati alimentari generali di Novoli nel comparto nord dei 46 ettari attualmente occupati e nella zona sud il nuovo stadio. Si tratta di coordinare i due progetti: il nuovo centro alimentare polivalente e lo stadio. In Palazzo Vecchio stanno lavorando a testa bassa per illustrare a Rocco Commisso un cronoprogramma verosimile sui tempi di realizzazione delle due opere che, inevitabilmente, vanno coordinate per contingentare al meglio i tempi. Qualora il “disegno” che il Sindaco Dario Nardella illustrerà prossimamente alla Fiorentina sia ritenuto percorribile dal Club Viola, non è escluso che poi sia spiegato alla città tramite una conferenza stampa congiunta.