LAFONT, A DICEMBRE IL SUO NO DEFINITIVO AI VIOLA. E LA ROMA SI È GIÀ INFORMATA SU DI LUI

17.03.2021 13:00 di Andrea Giannattasio Twitter:    vedi letture
LAFONT, A DICEMBRE IL SUO NO DEFINITIVO AI VIOLA. E LA ROMA SI È GIÀ INFORMATA SU DI LUI
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

L’estate 2021 non sarà importante per la Fiorentina solo per le questioni legate ai rinnovi di contratto o allo sfoltimento della rosa. Anche per ciò che riguarda i prestiti, la società sarà chiamata a fare profonde riflessioni con l’obiettivo di ricavare più risorse economiche possibili da quei calciatori che si sa già che non non faranno parte del progetto tecnico. Uno di questi - se non il primo della lista - è Alban Lafont, portiere classe ’99 acquistato nel 2018 per circa 8 milioni di euro e mandato in prestito l’anno successivo al Nantes. Un biennio, quello dell’estremo difensore, vissuto tra luci e ombre, visto che i gialloverdi in Ligue 1 sono ora in zona retrocessione ma che in ogni caso è servito al giovane Alban per maturare e mettersi in mostra (di recente è stato convocato dall’Under 21 per la prima fase dell’Europeo di categoria).

Ci sono però già delle novità sul futuro del giocatore: secondo quanto raccolto da Firenzeviola.it, nell’ultimo contatto che c’è stato tra Lafont e la Fiorentina (risalente a dicembre 2020), l’entourage del ragazzo ha ribadito ai viola con forza due volontà ben precise, ovvero che il ragazzo non ha intenzione di restare al Nantes l’anno prossimo ma che, di conseguenza, non vuole nemmeno tornare a Firenze, dove la stagione 2018/19 è stata per lui molto sofferta. Dunque per il portiere si spalancano le porte della cessione a titolo definitivo: chiaramente un obbligo per il ds Pradè, visto che il contratto del francese scadrà - come per Vlahovic - nel 2023 e ad oggi margini di rinnovo non ce ne sono. 

Sempre secondo quanto ricostruito dalla nostra redazione, il management di Lafont ha già preso contatti con alcuni club francesi ed europei e in particolare c’è una società italiana che avrebbe messo nel mirino l’ex numero 1 viola. Si tratterebbe della Roma, che a fine anno è pronta a fare tabula rasa tra i pali e ad intraprendere una nuova avventura, puntando su un profilo giovane ma dal sicuro avvenire come portiere titolare. Tra le idee vagliate dal ds giallorosso Tiago Pinto c’è anche quella che porta al profilo di Alban, valutato dalla Fiorentina non meno di 12-15 milioni di euro. Una cifra importante che permetterebbe ai viola di fare plusvalenza (l'ennesima che potrebbe arrivare dagli acquisti fatti dalla precedente gestione sportiva) e di poter investire soldi freschi sul mercato.