ROCCHI, Oggi mancano gli arbitri con la A maiuscola

12.05.2022 17:56 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dall'inviata Luciana Magistrato
ROCCHI, Oggi mancano gli arbitri con la A maiuscola
FirenzeViola.it
© foto di Image Sport

Il designatore arbitrale per i campionati di Serie A e Serie B Gianluca Rocchi ha parlato direttamente dal palco in occasione dell'evento che si sta svolgendo in questi minuti a Coverciano che riguarda la presentazione del libro "Concetto Lo Bello, storia e momenti di vita tratti dall'archivio di famiglia". Durante il saluto in ricordo di Concetto Lo Bello ha parlato così sugli arbitri: "Ci tenevo ad essere qui, anche in tenuta da campo (ride, ndr) visto che sono a lezione con gli arbitri di Serie C per istruirli in vista dei playoff dove verrà introdotto il Var. Il Var è una delle migliori introduzioni che il calcio ha avuto nell'ultimo decennio, aldilà delle crtitiche. Sta portanto tanta giustizia in più, nonostante rimanga ancora qualche errore. Ho fatto le corse per venire qua a dare l'ultimo saluto perche ci tenevo ad esserci e anche per il rapporto che ho con Rosario. Concetto (Lo Bello, ndr) era un arbitro con la A maiuscola, quello che oggi manca un po'. Tutti vorrebbero avere arbitri con la A maiuscola ma non è facile: siamo di fronte ad un cambio generazionale importante. Rosario era un esempio per me ed è stato un onore essere amministrato da lui. Var o non Var l'arbitro deve prendere sempre una decisione".