AQUILANI, Lavoriamo per i Distefano. Il nostro calo...

01.12.2021 17:05 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
Fonte: dal nostro inviato Andrea Giannattasio
AQUILANI, Lavoriamo per i Distefano. Il nostro calo...
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Così il tecnico Alberto Aquilani sulla vittoria odierna della sua Fiorentina Primavera contro il Milan: "E’ difficile spiegare il calo finale, il Milan è forte e abbiamo dominato con la possibilità di fare altri gol. Poi al 44’ stavamo 4-0 e abbiamo preso un gol stupido, poi altri due. Non dimentichiamoci che abbiamo ragazzi con poca esperienza, ma non stiamo a giocare al parco sotto casa: deve essere un messaggio, che non dobbiamo mollare mai”.

Fino al 4-0 la prestazione è stata importante…
“I nostri avversari erano forti e noi siamo stati bravi noi, potevamo fare anche più del 4-0. Gli ultimi minuti sono una storia a parte che non deve risuccedere, perché la prossima volta magari non ci andrà così bene”.

Come si fa a trovare le motivazioni per rivincere la Coppa Italia?
"Siamo i campioni da tre anni, la motivazione è proprio il fatto che dobbiamo tenercela stretta. Il Milan ha lottato fino all’ultimo minuto e se a questa età mancano le motivazioni, non si può fare questo lavoro”.

La grande considerazione della società e della prima squadra può essere una ulteriore spinta?
“Sicuramente, i Distefano che esordiscono in prima squadra sono un grande stimolo. E una grande soddisfazione. Noi lavoriamo per questo, mi auguro che sia la prima di tante”.

Come si fa a tenere la testa sul pezzo per Lecce, sapendo che poi c’è la Supercoppa a Empoli?
“Perché in campionato stiamo facendo bene, vogliamo mantenere questa posizione e vogliamo scendere in campo con la massima soddisfazione”.

Quanto le piace essere in “difficoltà” nelle scelte là davanti?
“Andrei David è un giocatore forte, deve migliorare alcuni aspetti ma ha avuto sempre la mia stima, oggi ha segnato e può fare ancora tanto. Mi auguro di essere messo sempre in difficoltà”.