SARRI, Ci è mancata la brillantezza. Oggi i viola...

14.09.2019 17:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
SARRI, Ci è mancata la brillantezza. Oggi i viola...

L’allenatore della Juventus Maurizio Sarri ha parlato nel post gara ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo fatto una partita non di alto livello dal punto di vista tecnico. La Fiorentina ha fatto una buona partita, noi abbiamo sprecato tutte le sostituzioni subito. Avere tre cambi durante la partita sarebbe stato importante. Dal punto di vista caratteriale abbiamo fatto una buona partita. Nel secondo tempo siamo andati meglio anche nel recuperare palloni. In questo periodo della stagione giocare alle 15 o alle 20.45 c’è la sua differenza. Non siamo riusciti a portare la partita sul palleggio pulito”.

Sugli infortunati: “Quello di Douglas Costa sembra un infortunio più grave rispetto a Pjanic. Bisogna aspettare domattina. Quello di Miralem sembra più un sovraccarico dopo una botta”.

Sulla tattica: “Anche i due davanti hanno fatto una partita inferiore rispetto alle precedenti. Devono imparare ad accorciare di più. Tecnicamente siamo andati in difficoltà. Una squadra con meno carattere una partita del genere la perde. L’aspetto positivo è questo. La squadra non vuole perdere anche quando è meno brillante. Abbiamo perso due giocatori dopo mezzora, ed è stata molto dura. Non accetto una Juve attendista".

Sui cambi: “Rabiot è di grandissimo livello, ma nel 2019 non ha giocato una partita. È arrivato con grande voglia ma poi ha avuto un calo fisico, va solo aspettato. Quelli che erano in panchina oggi sono tutti affidabili”.

Sulle carenze atletiche: “Era tutto imprevedibile. Noi avevamo cinque giocatori in Coppa America e 8 in infermeria. È chiaro che abbiamo quelli che sono più indietro. Avevamo una situazione difficile da gestire. Ci vuole un po’ di tempo per portarli tutti alla massima condizione. Nel secondo tempo abbiamo avuti numeri superiori agli avversari. Ci manca brillantezza”.