COR.FIO., Pulgar-Lirola: la rivincita degli etichettati

21.01.2020 08:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Il Corriere Fiorentino
© foto di Giacomo Morini
COR.FIO., Pulgar-Lirola: la rivincita degli etichettati

Sulle pagine sportive odierne de Il Corriere Fiorentino viene dedicato quest'oggi molto spazio a due delle pedine viola che più di tutte, sotto la gestione Iachini, sono state a dir poco rivitalizzate e tornate ai propri fasti del passato. I nomi sono quelli di Erick Pulgar e di Pol Lirola. Come scrive il quotidiano, il tempo è galantuomo e, spesso, rende giustizia. Troppo spesso la prima impressione è quella che conta e il cileno e lo spagnolo sono due che, fino ad un paio di settimane fa, si vedevano tatuati addosso timbri che parevano impossibili da cancellare. Partiamo da Lirola: la sensazione è che l'ex Sassuolo patisse  le tante attese che si erano create attorno a lui, nate dai 12 milioni di euro investiti per portarlo a Firenze. E poi Pulgar: i numeri sono sempre stati dalla sua parte tra passaggi chiave e corsa in campo ma averlo riportato nella sua posizione originaria (il play) non può che aver giovato.