ALBINI, Stadio resti dov'è, allargarsi non serve

27.01.2021 12:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
ALBINI, Stadio resti dov'è, allargarsi non serve
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Sulle colonne de La Nazione spunta un'intervista all'ex assessore allo sport, Tea Albini, che così si è espressa sullo stadio Franchi: «Perchè il restauro anni '90 viene vista come occasione sprecata? Forse per il fatto che quella era l’occasione per fare altrove uno stadio più grande. Ma c’è una cosa che nessuno dice mai. Il bacino di utenza della Fiorentina è modesto. Si ferma alla città e a un po’ di provincia. Davvero a Firenze serve uno stadio con più di 40mila posti? Questi sono numeri, dov’è il businnes? Non siamo la Juve o l’Inter. Lo stadio sta bene dov'è? Per me sì. La città è piccola, quello è il suo cuore sportivo. Basta rendere lo stadio più sicuro e moderno. Cos’è quest’ansia di allargarsi? Davvero pensiamo che la Fiorentina crei un merchandising mondiale? Non è mica il Barcellona. Dopo che io ho portato mia nipote a comprare la sciarpa viola chi andrebbe in quei negozi?».