CINQUINI A RFV, Prenderei Acerbi, sul Twente...

19.08.2022 13:55 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
CINQUINI A RFV, Prenderei Acerbi, sul Twente...
FirenzeViola.it

Oreste Cinquini, ex dirigente della Fiorentina, ha parlato a Radio FirenzeViola di diversi temi, tra cui il mercato dei viola: " Sono stati fatti acquisti importanti, ma tutti e 4 i giocatori devono essere riportati ad uno standard ideale. Jovic faceva sfracelli in Germania ma ora sono anni che non giocava, anche Dodò e Gollini per motivi diversi è tanto che sono fermi. La Fiorentina per questa tematica del portiere ha sofferto tanto anche anno scorso".

Crede che Italiano deva decidere definitivamente chi sarà il portiere titolare?
"Il portiere ha un ruolo solo ed è determinante, deve essere solo uno il titolare, magari adesso è presto ma la scelta deve essere fatta. Io mi aspettavo la Fiorentina prendesse Vicario e inserisse Dragowski nella trattativa, ma non è andata così".

Sulla Conference...
Adesso è importante passare questo preliminare, sennò si butta tutto quello di buono fatto l'anno scorso. Il Twente non è all'altezza della Fiorentina, bisogna passare, dò il 75% possibilità di arrivare ai gironi. Adesso c'è un derby di mezzo importante, un altro risultato positivo può dare una spinta mentale non indifferente"

Cosa pensa del reparto difensivo della Fiorentina?
"Igor e Milenkovic sono giocatori importanti ma non possono esserci sempre, manca un altro difensore mancino. Io andrei a prendere Acerbi, difensore sempre nel giro della nazionale che ha rotto con la Lazio, adesso te lo regalano. Nastasic e Quarta non stanno facendo molto bene, è difficile dire se il secondo ieri è stato bocciato lasciandolo fuori, probabilmente in allenamento con la Cremonese non lo ha convinto a pieno. L'aspetto mentale è importante, per esempio ieri Ikonè non l'ho visto entrare in campo con la testa giusta, aveva poca tranquillità. Qua entra in gioco il valore del mister a far sentire tutti titolari.