KOKORIN, Niente ritorno in Russia per il "visto D"

26.01.2021 16:45 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
KOKORIN, Niente ritorno in Russia per il "visto D"

Proseguono senza sosta le tappe dell’iter burocratico per Aleksandr Kokorin che nelle prossime ore porterà l’attaccate russo ad essere un nuovo giocatore della Fiorentina: secondo quanto raccolto da Firenzeviola.it, il nuovo numero 91 - la cui ufficialità arriverà nel pomeriggio - per recarsi in Italia e svolgere le visite mediche ha ottenuto dal suo Paese un visto d'ingresso provvisorio (quello cosiddetto "turistico" o di tipo C) della durata di pochi giorni ma per rimanere stabilmente a Firenze (lui, così come sua moglie e suo figlio) avrà bisogno di un nuovo tipo di visto, ovvero quello lavorativo/di ricongiungimento familiare, o di tipo D (subordinato di fatto alla firma sul contratto con la Fiorentina). Contrariamente a quanto si poteva pensare, però, Kokorin non dovrà fare ritorno in Russia per sottoscrivere questo tipo di documento ma potrà entrarne in possesso rimanendo in Italia. L’attaccante pertanto, che inizierà ad allenarsi da domani in vista della prima convocazione che difficilmente coinciderà con la trasferta di venerdì a Torino, non dovrà fare nuovi (e faticosi) spostamenti.