IN CONFUSIONE

26.01.2020 19:00 di Niccolò Santi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
IN CONFUSIONE

La Fiorentina ha mancato un'occasione importante per raccogliere i tre punti contro un avversario - con tutto il rispetto per il Genoa - ultimamente non così irresistibile. Detto questo, ieri al Franchi è comunque arrivato il quinto risultato utile consecutivo per la squadra allenata da mister Beppe Iachini, compresa ovviamente la Coppa Italia. Tre vittorie e due pareggi finora con il tecnico marchigiano, responsabile peraltro della rifioritura di diversi elementi, tra cui Federico Chiesa.

Altri protagonisti della stagione gigliata non sembrano però essere riusciti a beneficiare al meglio della sua cura. Tra questi, il capitano German Pezzella. L'argentino ha subito un'evidente involuzione nelle ultime sfide, neppure tanto dal punto di vista delle prestazioni, quanto per la pesantezza di certi suoi abbagli. Vedi la punizione da lui regalata in extremis al Bologna il 6 gennaio, grazie alla quale i rossoblù hanno poi potuto festeggiare il pareggio sui viola per 1-1.

Ma anche l'espulsione che il classe '91 ha rimediato in Coppa Italia contro l'Atalanta, o, ancora, il calcio di rigore offerto al Genoa, fortunatamente per la Fiorentina parato da un impeccabile Dragowski. Mercoledì contro l'Inter, Pezzella avrà modo di seguire la partita dei suoi compagni solo dalla tribuna, riordinando magari le idee in vista del big match di domenica contro la Juventus, a cui invece non potranno prendere parte i suoi colleghi di reparto Milenkovic e Caceres.