IL MOMENTO DI FARE GRUPPO

15.10.2021 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    vedi letture
IL MOMENTO DI FARE GRUPPO

Anche Vincenzo Italiano deve aver provato a estraniarsi in qualche modo dal pandemonio di voci piovute su Dusan Vlahovic. Il tecnico ha toccato l’argomento a metà settimana, ma da ieri osservare da vicino il lavoro del suo attaccante in allenamento può certamente fare la differenza. Anche perché, al di là degli scenari futuri, da qui al mercato di gennaio sia alla Fiorentina che a Vlahovic converrà tenere il passo.

Ma non è solo il doppio interesse di club e calciatore a dare un senso importante alla ripresa del campionato viola, a cominciare da una sfida come quella di Venezia per niente banale. La squadra di Italiano ritroverà i sudamericani soltanto domani, reduci dagli impegni di questa notte, è lecito pure attendersi qualche sorpresa al fischio d’inizio, altrettanto che il tecnico chieda ai suoi di bissare l’ultima sfida post sosta che vide la Fiorentina andare a vincere a Bergamo.

E d’altronde quello di lunedì è già un esame importante per una squadra che ha stupito con le big e vinto con le medio-piccole. C’è da scommettere che il tecnico metterà tutti in guardia dal rischio di dare per scontati i favori del pronostico, sottovalutare la matricola veneta sarebbe errore madornale. Dopo giorni di parole e previsioni sul futuro del numero 9 adesso dovrà essere solo il gruppo a prendersi la scena, possibilmente proseguendo sulla strada del gioco e dell’intensità che fino a questo momento ha spinto la Fiorentina verso un quinto posto da difendere con il coltello tra i denti