IL BIRAGHI 2.0 ED IL PROSSIMO ANNUNCIO: SARÀ UN PILASTRO

27.10.2020 10:00 di Giacomo A. Galassi Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
IL BIRAGHI 2.0 ED IL PROSSIMO ANNUNCIO: SARÀ UN PILASTRO

La stagione dei rinnovi della Fiorentina comincia con Cristiano Biraghi, l'esterno tornato in viola dopo un anno nell'Inter, squadra che lo ha cresciuto e alla quale il terzino resta molto legato. Vista la volontà di Conte di andare su altri profili però, Biraghi si è trovato a vestire di nuovo quella maglia viola che significa tanto non solo perché così si è guadagnato la Nazionale, ma anche perché resta uno degli ultimi giocatori ancora a Firenze ad aver vissuto direttamente la tragedia Astori.

Passato a parte, comunque, per Biraghi e la Fiorentina è tempo di pensare ad un presente piuttosto positivo almeno dal punto di vista individuale: diventato pilastro della squadra di Iachini, nonostante qualche episodio di nervosismo di troppo il nativo di Cernusco sul Naviglio ha già messo a segno un gol e tre assist in cinque partite. Uno score che gli ha permesso di entrare stabilmente nel giro della Nazionale di Roberto Mancini anche in vista del prossimo Europeo itinerante (sempre che il Covid ne permetta lo svolgimento).

Guardando al futuro infine, oggi il giocatore parlerà dalla "bolla" nella quale si trovano i viola rispondendo alle domande inviate dai giornalisti e probabilmente annuncerà il rinnovo in ogni caso già firmato dal giocatore con il club gigliato. Un'investitura da parte del club viola che affida a Biraghi ancora più responsabilità, facendo di lui uno dei punti fermi (anche per il futuro?) di una squadra che sta provando ad imporsi in Italia non senza qualche difficoltà.