COVID-19, Parte raccolta fondi "Questa è Firenze": le info

27.03.2020 18:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
COVID-19, Parte raccolta fondi "Questa è Firenze": le info

Da Firenze parte una nuova iniziativa benefica per la lotta contro il contagio da Coronavirus. Un team di professionisti di vari settori che sentono la necessità di aiutare Firenze in questo momento di particolare difficoltà ha creato una raccolta fondi chiamata "Questa è Firenze" in grado di poter sostenere tutte le strutture ospedaliere che, data l'emergenza, potrebbero aver bisogno di aiuto (CLICCA QUI per aderire a questa iniziativa). Queste sono le strutture direttamente interessate all'accoglienza dei pazienti COVID19:

AOU Careggi
• Ospedale Santa Maria Annunziata
• Ospedale San Giovanni di Dio
• Ospedale Santa Maria Nuova Disposti ad aiutare dove c'è e ci sarà bisogno.

In un momento molto difficile, medici, infermieri e tutto il personale ospedaliero stanno facendo l'impossibile pur di proteggerci. "Facciamo la nostra parte, piccola o grande che sia. Sentiamo la necessità di chiamare tutti i cittadini della nostra amata Firenze a fare una donazione, piccola o grande che sia, ma che venga fatta con il cuore, con il sentimento che solo un fiorentino può provare nei confronti della sua amata città" commentano gli organizzatori. Tutto il denaro che verrà raccolto potrà essere usato per l'acquisto di:

- Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per Professionisti Sanitari (Medici, Infermieri, etc..) ed altri operatori sanitari coinvolti: mascherine FFP2/FFP3 e/o kit vestizione assistenza pazienti COVID-19.
- Attrezzature per allestimento di posti in terapia intensiva e sub intensiva
- Mezzi e barelle ad alto e bio contenimento
- Ventilatori
- Dispositivi di ventilazione non invasivi
- Monitoraggio parametri vitali

Verrà tutto documentato, spiegato con aggiornamenti foto/video e riportato in piattaforma, in modo che tutti possano seguire l'andamento e i risultati della raccolta. Anche una piccola donazione può fare la differenza.

Per aderire alla raccolta fondi, promossa sulla piattaforma GoFundme.com, CLICCA QUI!