CORONAVIRUS, Non solo serie A: tutte le ultime

18.05.2020 20:20 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
CORONAVIRUS, Non solo serie A: tutte le ultime

Mentre la serie A aspetta ancora di sapere il proprio destino (se ne potrà sapere qualcosa di più mercoledì dopo consigliomfederale e forse un incontro con il Governo), ecco invece le ultime sulla Premier e gli altri campionati, con gli inglesi che hanno ottenuto l'autorizzazione agli allenamenti.

PREMIER - Via libera agli allenamenti. Oggi visite mediche, con risultati per domani, quando riprenderanno gli allenamenti, che saranno permessi a piccoli gruppi di massimo cinque giocatori e ancora senza contatti. Giocatori e staff dovranno fare test due volte alla settimana. Nel frattempo si pensa di iniziare il campionato a metà giugno, presumibilmente il 12.

GRECIA - Campionato al via il 6'giugno: si giocheranno poule scudetto e retrocessione. La stagione regolare infatti si era già conclusa. Questa la decisione della Federazione ellenica

SCOZIA - La Federazione scozzese ha accolto il voto unanime dei club per non riprendere a giocare: classifica decisa dalla media punti e nono titolo di fila per il Celtic. Rangers secondi che con il Motherwell andrà ai preliminari europei, Hearts retrocessi

BELGIO - Le autorità calcistche del Belgio intendono concedere nella prossima stagione a tre squadre la possibilità di giocare davanti ai tifosi, nonostante l'indicazione che il campionato si disputerà a porte chiuse vista la pandemia di coronavirus. La Lega belga intende venire incontro ai club per evitare di giocare in stadi vuoti partite di cartello, contro club famosi o contro storici rivali, che di solito attirano molti fan e generano grandi entrate dalla vendita dei biglietti. Tutte le competizioni sportive in Belgio rimarranno sospese fino al 31 luglio a causa della situazione sanitaria e tutti gli eventi di massa sono stati banditi fino al 31 agosto. Il primo turno delle partite di calcio per la prossima stagione sarà probabilmente giocato senza tifosi il 7 agosto. Il Club Bruges ha vinto il suo 16° titolo la scorsa settimana dopo che la lega calcio belga ha annunciato la fine della stagione con l'attuale classifica dichiarata come finale. Lo riporta Sportmediaset.