CORONAVIRUS, Non solo calcio: tutte le ultime

07.04.2020 15:00 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CORONAVIRUS, Non solo calcio: tutte le ultime

Di seguito l'aggiornamento quotidiano sul tema coronavirus, che mostra le notizie più importanti a livello globale extra-calcio

MOTO GP: Altri due rinvii nel campionato mondiale Moto GP. Secondo quanto riportato da Sky Sport sono stati infatti posticipati a data da destinarsi i gran premi del Mugello, in programma per il 31 maggio, e di Catalunya, del 7 giugno. A questo punto la prima data valida per la partenza del motomondiale è il 21 giugno in Germania.

BASKET: Anche il Basket maschile, dopo quello femminile, potrebbe decidere di fermarsi e chiudere anticipatamente la stagione. A opporsi a questa ipotesi al momento sarebbero le due squadre di Bologna, Virtus e Fortitudo, che hanno chiesto ufficialmente di non interrompere la stagione pena inadempienze contrattuali con relative necessità di risarcimenti e restituzioni nei rapporti con tv, sponsor e abbonati. I due club inoltre sostengono che solo il Governo è l'organo deputato a porre la fine del campionato e che questo compito non spetta alle leghe o alla Federazione. Una posizione che difficilmente troverà terreno fertile nella conference call di quest'oggi in Lega Basket dove con tutta probabilità si deciderà la lo stop definitivo al massimo campionato di pallacanestro.

GOLF: Anche l'Open Championship di golf si arrende all'emergenza Coronavirus. Uno dei quattro tornei che compongono il Grande Slam, che doveva svolgersi in estate è stato infatti cancellato a causa della pandemia. Si tratta della prima volta dal 1945 a oggi che l'Open non si disputa. Già rese note però le date del prossimo anno quando il torneo si svolgerà dall'11 al 18 luglio.

FORMULA 1: Dopo la McLaren anche un'altra scuderia di Formula Uno ha deciso di tagliare le spese per superare l'emergenza causata dal Coronavirus. Si tratta della Williams che ha deciso di ridurre gli stipendi di dirigenti e piloti e procedere al licenziamento di alcuni dipendenti. “ROKiT Williams Racing sta licenziando numerosi dipendenti nell'ambito di una serie di misure di riduzione dei costi. - ha dichiarato il team britannico in una nota - Questo almeno fino alla fine di maggio, mentre i dirigenti e i nostri piloti vedranno il loro salario ridotto del 20% dall'1 aprile. Queste decisioni non sono state prese alla leggera, ma con l'obiettivo di proteggere il nostro personale e garantire che possa tornare al lavoro a tempo pieno quando la situazione lo consentirà”.