CASTROVILLI-TONALI, DUELLO CON L'AZZURRO IN VISTA

21.10.2019 16:30 di Mattia Verdorale Twitter:    Vedi letture
CASTROVILLI-TONALI, DUELLO CON L'AZZURRO IN VISTA

Stasera la Fiorentina scenderà in campo alle ore 20.45 al Rigamonti dove sfiderà il Brescia. Una partita che potrebbe essere determinante per entrambe le squadre. Una gara che si potrebbe decidere soprattutto in mezzo al campo dove saranno di fronte Gaetano Castrovilli e Sandro Tonali. Due gemelli diversi, con non poco in comune: entrambi sono alla prima esperienza in Serie A dopo aver disputato un po' di gavetta in Serie B. Cosa che non si direbbe visto il loro impatto nel nuovo campionato. A dir poco devastante. Entrambi sono destinati ad una carriera di alto livello. Gaetano Castrovilli, classe '97, mezzala/trequartista ha incantato Montella e rubato l'attenzione di tutti, tanto è che la Fiorentina non ci ha pensato un secondo di più a blindarlo con un ricco rinnovo contrattuale. Dall'altra parte Sandro Tonali, classe 2000, regista è stato indicato dall UEFA come uno dei 50 giovani più promettenti in circolazione. Il gioco del Brescia passa tutto dai suoi piedi. Il suo talento non è passato inosservato, attirando l'attenzione di molti club, tra cui anche la Fiorentina, che in estate ci aveva fatto un pensierino, però rimasto tale. Il presidente Cellino in estate lo ha di fatto blindato, chiudendo la porta ad ogni possibile offerta.

Inamovibili e titolarissimi nelle rispettive squadre, i due giovani hanno un filo che fa da collante: ovvero l'Europeo 2020. Entrambi non vogliono mancare all'appuntamento. Si giocheranno la convocazione in questi mesi, con il ct Mancini che dovrà fare le sue scelte quando sarà il momento: sarà difficile vederli entrambi all'Europeo vista la vasta concorrenza a centrocampo in azzurro. Il primo "ballottaggio" tra i due è andato in scena ad inizio ottobre quando dopo il ko di Sensi durante Inter-Juventus, Roberto Mancini ha dovuto scegliere con chi sostituirlo. E i convocabili erano proprio loro: Castrovilli o Tonali? E' stato il turno del secondo che ha esordito con la maglia dell'Italia nella partita con il Liechtenstein. Con il fiorentino che è rimasto nel capoluogo toscano. Vedremo se stasera si prenderà la sua rivincita. In un duello con prospettiva sull'Europeo.