VITALE, Ottimo che Pradè ci abbia messo la faccia

03.12.2020 13:15 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
VITALE, Ottimo che Pradè ci abbia messo la faccia
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Intervenuto sui temi caldi di casa Fiorentina, tra cui il mea culpa di Daniele Pradè (LEGGI QUI), il dirigente sportivo Pino Vitale ha parlato così: “Parole di Pradè? Non so cosa abbia detto, ma il fatto di metterci la faccia e fare chiarezza mi sembra un’ottima cosa. Pugno duro su giocatori e procuratori? Io sono per questa scelte. Non ci si può far comandare da giocatori e procuratori. Se la Fiorentina propone un contratto a un suo giocatore importante più di una volta, vedi Milenkovic, non si può continuare così. Bisogna avere il coraggio di mettere a sedere il giocatore. L'errore della Fiorentina sul mercato? Del regista poteva farne a meno perché poteva far giocare Pulgar o affidarsi all’esperienza di Borja Valero. Onestamente però, se non si punta su Cutrone per il riscatto alto che mi sembra non voglia essere saldato sulla Fiorentina, ma su Kouamè, che non è un uomo d’area, allora si sarebbe dovuto prendere una punta importante, ma non è stato fatto. Prima di giudicare Pradè aspettiamo il lavoro di Prandelli. Stanchezza di Commisso? Credo che sia deluso dalla questione stadio. Io non ho visto i giornalisti fiorentini accanirsi contro il patron. Fare il presidente della Fiorentina non è facile, perché i fiorentini vogliono vedere giocare bene. Commisso ci ha messo entusiasmo e soldi, però ora si sente deluso perché non riesce a dare al popolo viola ciò che vorrebbe. È anche vero che ha già dato qualcosa di grande a Firenze, ovvero il centro sportivo. E attenzione, se decidesse di andarsene, non ci rimetterebbe nulla. Stadio solo un sogno? Se Rocco non fa lo stadio, penso che non resti a Firenze. Io sono innamorato del Franchi, ma ci dovrebbe essere la possibilità per il presidente di trasformarlo”.