COLANTUONO, Ribery non si discute. Castrovilli...

26.02.2021 14:45 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
COLANTUONO, Ribery non si discute. Castrovilli...
FirenzeViola.it
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

L'allenatore Stefano Colantuono ha parlato di alcuni temi legati alla sfida di domenica tra Udinese e Fiorentina: "Immagino sarà una partita equilibrata visto l'andamento delle due squadre in campionato. Sono tutte e due più tranquille in classifica, quindi potrebbe venire fuori una sfida aperta".

Meriterebbe la conferma Eysseric dal 1' invece che Ribery?
"La domanda più che a me andrebbe fatta a Prandelli, mi date una patata bollente! Non possiamo discutere Ribery, quando ha giocato bene si è vista la differenza, al netto di qualche altra uscita sottotono. Certo, non è più giovanissimo e qualche partita, a parte gli infortuni, può pure stare fuori. Mi sembra che quando c'è lui la squadra aumenti di personalità, anche gli altri si sentono responsabilizzati. Giusto che si tiri fuori per prendere palla e legare il gioco, fa il regista avanzato: conoscenze, esperienza e maturità glielo possono permettere".

I centrocampisti viola come li vede?
"Amrabat mi piace molto, è un giocatore veramente molto forte e acquisto azzeccato. Non seguo sempre la Fiorentina, ma il giocatore mi piace. Anche Castrovilli è un ragazzo che ammiro, sta facendo molto bene. Io l'ho avuto per una piccola parentesi a Bari, e già si intravedevano le potenzialità. Oggi è migliorato pure a livello di testa. Secondo me ha ancora della strada da fare. I margini ci sono".

Il cambio di allenatore ha giovato a Vlahovic.
"Sì, può starci che ci sia più o meno feeling con i vari allenatori, ma non sottovaluterei il lavoro fatto da Iachini. Si potrebbe pensare di trattenerlo".

Martinez Quarta come lo giudica?
"Mi sembra stia facendo bene, con la classifica più tranquilla c'è anche più possibilità di mettersi in mostra".