BRAGLIA, Drago ha stoffa. Genoa? Se gioca a tre...

04.12.2020 14:30 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
BRAGLIA, Drago ha stoffa. Genoa? Se gioca a tre...
FirenzeViola.it

Simone Braglia, ex portiere del Genoa, è intervenuto per parlare anche di alcuni temi a sfondo viola: "Dragowski è un portiere che dà grandissime garanzie, ma ovviamente non può bastare a salvare una squadra. Queste prestazioni in un momento così complicato significano che di stoffa ce n'è. Io come portiere italiano sceglierei Meret, anche se mi sembra che in questo momento gli allenatori italiani stiano capendo poco del ruolo. Giudicarlo perché gioca coi piedi... Stiamo sovvertendo e prevaricando il ruolo più spettacolare del calcio. Capisco chi sta alternando primo portiere e dodicesimo, ma credo che la carica che si dia ad un portiere dandogli la certezza del posto è un'altra cosa. Gattuso ottimo allenatore ed amico, ma sui portieri non ci capisce nulla".

Che partita sarà lunedì?
"Dipende, se il Genoa gioca a quattro dietro la Fiorentina avrà pane per i suoi denti, mentre se gioca a tre come vuole il presidente, penso che sarebbero bei problemi per loro, e troveranno spazi enormi e avranno gioco facile a segnare, Paleari permettendo. La Fiorentina ha un potenziale enorme, e mi domando come faccia ad essere così in basso in classifica. Quando si sbloccherà vedrete che arriverà in posizioni più consoni. Ma la domanda è: quando? Il punto, in realtà, è che io stimo Commisso ma ormai si stanno mettendo in mezzo dei nuovi intermdiari nel mondo del calcio... Guardate cos'è successo a Faggiano proprio a Genova: il punto è che i calciatori devono solo pensare a giocare, non a reclamare il posto col presidente".