BAIANO, Mano di Italiano è stata decisiva. Jovic...

25.06.2022 10:45 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
BAIANO, Mano di Italiano è stata decisiva. Jovic...
FirenzeViola.it

Francesco Baiano, ex attaccante della Fiorentina, ha rilasciato un'intervista a Il Tirreno, nella quale ha parlato di temi legati ai viola, iniziando dalla conferma di Vincenzo Italiano, tecnico che l'ha sorpreso per come è riuscito in poco tempo a rivitalizzare gli elementi che si erano ingrigiti nella stagione precedente: "La sua mano è stata decisiva; ha gettato le basi per qualcosa di davvero importante. Ho visto sempre una squadra propositiva, che non si è mai snaturata, ma il difficile viene ora".

Per Baiano non sarà semplice gestire le energie in una stagione così congestionata e servirà una rosa di 22-23 giocatori, quindi dovranno arrivare dei rinforzi: "Jovic? Non puoi sbagliare 2 partite al Real Madrid, non puoi permettertelo, ma prima lui è sembrato subito un fenomeno. Può arrivare lontano perché non si accontenta mai ed è umile, Firenze può essere la piazza giusta per il rilancio".

L'ex bomber ha poi spiegato come per Cabral sia stato difficile ambientarsi in Serie A, mentre su Mandragora non ha dubbi e lo valuta un giocatore navigato, in grado di aiutare con l'esperienza: "Con un gruppo omogeneo la Fiorentina può puntare alla Conference. Per alzare l'asticella i viola dovranno cercare di centrare l'Europa League e Italiano può essere un valore aggiunto con la sua capacità di restare con i piedi per terra".