FIRICANO A RFV, Farei un colpo in difesa

17.08.2022 15:26 di Redazione FV Twitter:    vedi letture
FIRICANO A RFV, Farei un colpo in difesa
FirenzeViola.it
© foto di Alberto Fornasari

Aldo Firicano, ex difesnore viola dal 1996 al 2001, è intervenuto ai microfoni di Radio FirenzeViola per analizzare la partita di domani e non solo: "Finalmente la viola torna a respirare aria europea. È un preliminare che però ci permetterebbe di entrare nel tabellone principale. Non passare potrebbe condizionare tutta la stagione, sarà importante vincere il doppio confronto. Contro la Cremonese ho visto una Fiorentina ancora non in palla". 

Cosa pensa della sfida col Twente?
"La viola è superiore ma il calcio olandese è difficile, sono fortit ecnicamente e sono veloci. Anche se il pronostico dice viola dobbiamo stare attenti. Loro sono più avanti di preparazione. La partita dovrà essere giocata comunque in ottica dei 180 minuti". 

Cosa serve al centrocampo della viola?
"Mandragora è stato decisivo, penso possa essere lui il play tra un po' di tempo. Penso che sia stato acquistato per giocare davanti alla difesa".

Come ha visto il debutto di Jovic?
"Lui è un po' lo specchio della squadra, la squadra ha qualità e lui ne ha molta. Poteva fare anche un altro gol però si vede che ha qualità ma è in ritardo. Anche la struttura fisica ci dice che dovremo aspettare 2 mesi". 

Amrabat è sembrato in crescita...
"Il ruolo è lo stesso di Torreira. Fa l'organizzatore davanti alla difesa e probabilmente ha più qualità in fase difensiva".

Domani toccherà ancora a quarta, è un giocatore su cui si può ancora puntare?
"Si, quando giocava con più continuità commetteva meno errori. Domenica dopo il primo errore andò un po' in bambola e ne commise altri. Questi limiti vanno circoscritti. La rosa sicuramente va un po' allungata ma l'ambiente deve essere bravo a dargli una mano". 

Sul gol di Buonaiuto c'è stato un concorso di colpe fra por e difesa...
"L'ho letta come disattenzione, è venuta a mancare concentrazione. Il portiere è stato un po' distratto e poteva costare la partita. La Fiorentina nel secondo tempo doveva cercare di chiudere la partita". 

Rispetto alla Cremonese ci saranno alcuni cambi. Si aspetta dei cambi?
"Conoscendo Italiano mi aspetto delle novità fisiologiche. Credo che qualche giocatore sia stato preservato per domani, come Gonzalez e Dodo. Mi aspetto quindi 4/5 cambi, questa è una caratteristica della viola di Italiano".

Si aspetta un colpo in difesa?
"Credo che se Nastasic e Terzic partiranno arriverà qualcuno, altrimenti la difesa sarebbe corta. La rosa deve essere larga e competitiva. Forse è meglio un colpo in difesa che a centrocampo".