TORNANO CASTROVILLI E PULGAR, DAVANTI CUTRONE

12.07.2020 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
TORNANO CASTROVILLI E PULGAR, DAVANTI CUTRONE

Al di là della classifica non mancano gli spunti nella gara tra Fiorentina e Verona. Non solo l'arrivo al Franchi di Amrabat destinato a tornare prestissimo a Firenze, ma anche la sfida tra Iachini e Juric che per mille motivi sembra rappresentare presente e futuro dei viola. Archiviato il pari interno con il Cagliari per la Fiorentina ci sarebbe bisogno di una vittoria, per dare un senso al finale di stagione ma anche per andare a Lecce, mercoledì prossimo, con meno preoccupazioni. 

Per l'occasione Iachini ritrova i titolari della difesa, dunque spazio a Milenkovic, Pezzella e Caceres mentre in mezzo la squalifica di Duncan rivoluziona il centrocampo. Con Castrovilli è destinato a tornare titolare anche Pulgar mentre sulle corsie esterne Lirola si riprenderà la fascia destra con Dalbert spostato a sinistra. Davanti tridente con Cutrone favorito su Vlahovic oltre a Chiesa e Ribery. 

Poche le sorprese attese nel Verona visto che l'assetto scelto da Juric sembra funzionare alla perfezione. Nel 3421 gialloblu Rrahmani Gunter e Kumbulla saranno i tre davanti a Silvestri, mentre in mezzo sarà Amrabat ad avere le chiavi del gioco insieme a Veloso e con Faraoni e Lazovic a destra e sinistra. Davanti Verre e Pessina dietro all'ex Di Carmine.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

FIORENTINA (3-4-3): Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Lirola, Castrovilli, Pulgar, Dalbert, Chiesa, Cutrone, Ribery

VERONA (3-4-2-1): Silvestri, Rrahmani, Gunter, Kumbulla, Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic, Pessina, Verre, Di Carmine