SOLUZIONI ALTERNATIVE AL GRIGIORE SULLA DESTRA

22.10.2021 16:00 di Dimitri Conti Twitter:    vedi letture
SOLUZIONI ALTERNATIVE AL GRIGIORE SULLA DESTRA
FirenzeViola.it

Sottil squalificato, Gonzalez che gioca solo a sinistra (in attesa di vedere operativa l'azione di inversione che andiamo raccontando) così come Saponara, Castrovilli ai box e con Callejon unica pedina sulla carta credibile sul suo lato, senza parlare del caso Vlahovic e dell'ormai conclamata assenza di una vera alternativa, il tridente della Fiorentina contro il Cagliari sembra già fatto senza neanche bisogno di una scelta tecnica. In realtà però nelle ultime ore stanno prendendo piede idee alternative per quanto riguarda la fascia destra, data anche la forma non esattamente esaltante di Callejon. Ecco perciò due soluzioni che Italiano sta provando a masticare e digerire per combattere il grigiore.

La prima, e forse più concreta tra le due, porta al volto di Alvaro Odriozola e alla sua spiccata propensione offensiva che ne fa un terzino modernissimo, lontano dall'archetipo del laterale di difesa conosciuto una volta. Fu lui stesso durante la conferenza stampa di presentazione, imbeccato da una nostra domanda, a parlare della possibilità di vederlo giocare più avanti: "Quando ero nelle giovanili della Real Sociedad giocavo come ala destra (...) Da professionista poi sempre terzino destro, se non per un paio di partite, ma posso mettermi a disposizione per stare più avanti". Fino a qui Italiano l'ha sempre voluto dietro, che possa essere la volta buona per un test nel tridente offensivo?

La seconda invece porta a Marco Benassi, che da centrocampista qual era (ed è, fino a prova contraria) si è visto costretto a spostarsi in difesa, sul lato destro appunto, ed ora potrebbe finire persino in attacco. In fondo quella dell'ex capitano granata in zone della metà campo offensiva non sarebbe una soluzione del tutto nuova, visto che nei suoi primi mesi fiorentini, con Pioli, si era ritrovato più d'una volta a gravitare tra trequarti centrale e fascia destra. Come idea sembra meno calda ma, con un Callejon la cui forma latita e un mercato che di fatto ha imposto ad Italiano spirito di iniziativa ed invenzione tecnica più che fornire un numero adeguato di pedine che già conoscessero il ruolo, nulla va escluso a priori.