MISTER X

11.07.2020 00:00 di Tommaso Loreto Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
 MISTER X

I quattro punti raccolti tra Parma e Cagliari consentono a Iachini di avvicinarsi alla gara di domani con il Verona con maggiore serenità, ma anche alla dirigenza di riprendere a tessere la trama di contatti necessari a scegliere il nuovo allenatore. E così basta l'avvistamento di Luciano Spalletti in quel di Forte dei Marmi in un ristorante insieme a Pradè per riaccendere le voci sulla futura guida tecnica.

In realtà, come vi abbiamo raccontato su queste pagine (leggi qui), trattasi di un semplice incontro casuale, ma intanto l'ennesimo incontro con il tecnico di Certaldo non fa altro che alimentare nuove prospettive. Di certo c'è anche Spalletti nel pool di nomi che la Fiorentina valuta per la prossima stagione, o vorrebbe valutare, perchè il problema potrebbe resta la consueta resistenza del toscano a lanciarsi in un'avventura dietro casa.

Ecco perchè l'ipotesi Juric sembra restare in cima alle preferenze nonostante le voci di rinnovo che filtrano da Verona, ed ecco perchè converrà non accantonare nemmeno il nome di Unai Emery che per esperienza e spessore internazionale sembra convincere più di altri il presidente Commisso. Quanto a De Rossi proprio la smentita dei giorni scorsi ha rallentato di molto qualsiasi contatto al pari delle difficoltà per il patentino che l'ex romanista non possiede, possibile che l'idea resti perciò a livello embrionale.

Occhio perciò alle sorprese, ai nomi attualmente disponibili e per questo più facilmente raggiungibili. Si spiegherebbe anche così un eventuale interesse crescente nei confronti di Marco Giampaolo, rimasto fermo dopo la sfortunata esperienza in rossonero. Insieme a Di Francesco è di uno di quei profili che la Fiorentina monitora anche se rispetto all'ex giallorosso godrebbe di un piccolo vantaggio nelle preferenze societarie, tanto che nelle ultime ore il nome di Giampaolo è dato in netta ripresa.