IL PRIMO GOL DI PIATEK CHE ORA METTE IN DIFFICOLTÀ ITALIANO

14.01.2022 10:30 di Niccolò Santi Twitter:    vedi letture
IL PRIMO GOL DI PIATEK CHE ORA METTE IN DIFFICOLTÀ ITALIANO

Il gran successo della Fiorentina a Napoli offre più di uno spunto di riflessione, in positivo ovviamente. Tra i quali, il primo bersaglio colpito dal pistolero Krzysztof Piatek con indosso la maglia viola. Una bella soddisfazione anche per Vincenzo Italiano stesso che aveva legittimamente rinunciato a Dusan Vlahovic, in debito d’ossigeno. Il polacco al suo esordio si è mostrato propositivo tentando di imbucare istantaneamente al volo dalla distanza uno dei primi palloni toccati. Bene anche i movimenti, soprattutto quando ha trasformato in rete l’assist servitogli da un Lorenzo Venuti in altrettanto spolvero.

La considerazione, più o meno banale, certamente automatica, è che l'ex Hertha Berlino ha dati alla mano già inciso in una gara più di quanto non abbia fatto Aleksandr Kokorin in un anno. La notizia è senz’altro favorevole, visto che almeno per il momento fa tirare un sospiro di sollievo alla dirigenza della Fiorentina che, dopo l’errore di valutazione - ormai non lo si può definire in altro modo - sul centravanti russo, può sperare di averne finalmente trovato il rimedio.

Di sicuro se Piatek continuerà ad approcciare le sfide con la stessa determinazione mostrata ieri al cospetto del Napoli non potrà che mettere in grande difficoltà il tecnico viola sulle scelte offensive. Specie in un periodo che pare essere tornato come minimo scottante in merito al futuro di Vlahovic, protagonista di una telenovela destinata a far discutere fintantoché non giungerà a un epilogo. Guardando al presente, però, i tifosi della Fiorentina possono essere fiduciosi.