ZAZZARONI, Sconcertato dal campionato dei viola

20.04.2021 14:19 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Lady Radio
ZAZZARONI, Sconcertato dal campionato dei viola
FirenzeViola.it

Il direttore del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, ha parlato di molte tematiche interessanti tra cui anche la Superlega. Queste le sue dichiarazioni: "Questo progetto offende i valori del calcio, chiedono l'azzeramento del rischio e la certezza dell'accesso al torneo. La Uefa deve scendere a patti con questi 12 club, non vedo alternative. Gli effetti della Superlega per me saranno disastrosi basti immaginare cosa potrà succedere tra DAZN e Sky... Ci sarà mancanza di competitività nel campionato perché avrebbero 300 milioni in più queste squadre, la forbice si allarga e non so come la Federazione e la Lega restringerla. Almeno che non vengano trovate soluzioni per fornire anche agli altri importanti risorse. In ogni caso la Uefa doveva intervenire tirando fuori 2, 3 o 4 miliardi per soccorrere i club in difficoltà per essere oggi politicamente forti e inattaccabili. Non credo che Inter, Juventus e Milan siano escluse dalla Serie A: sarebbe il disastro totale. Chi la guarda più senza di loro? Già adesso si fa fatica a guardarle. La formula è la stessa del basket, ma non si può fare rapporto con il calcio e questo sport, sono due mondi completamente diversi perché non ci sono numeri e portata mondiale. Il basket ha difficoltà anche con l'Eurolega anche perché il prossimo anno con la Superlega non saranno sotto l'Uefa e non potrai cacciarle da nessuna parte. Fiorentina? Non è la più rosea della situazione, ma sono sconcertato dal campionato dei viola come se ci fosse una maledizione sopra. Per me è da ottavo, nono posto e molte cose sono state sbagliate all'origine. Alla fine hai Dragowski, Milenkovic, Pezzella, Caceres, Bonaventura, Vlahovic... C'è qualcosa di incomprensibile, bisogna riflettere a fine stagione. Io spero che Fiorentina e Cagliari si salvino, sarebbe sconcertante una retrocessione. Non so quale sia l'origine, ma posso pensare che qualcosa sul piano tecnico possa succedere".