VLAHOVIC, A calcio-tennis scelgo Pulgar. Canto...

04.04.2020 12:40 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
VLAHOVIC, A calcio-tennis scelgo Pulgar. Canto...

Dusan Vlahovic, attaccante della Fiorentina, ha risposto ad una serie di domande poste dai profili ufficiali della società viola: "Sto bene e spero che anche voi state bene. Non vedo l'ora di abbracciarvi tutti e vedervi allo stadio. È un momento particolare, siamo tutti chiusi in casa. Sto guardando la tv, mi sto allenando e sto mangiando più sano possibile per essere pronto se la stagione ripartirà".

Un messaggio per chi sta combattendo il coronavirus?
"Voglio dire solo che devono avere forza e pazienza. Credere che tutto andrà bene: io sono il primo tifoso di chi sta combattendo e devo ringraziare tutti i medici che stanno facendo un lavoro straordinario. Continuiamo a sostenere la campagna di raccolta fondi organizzata dalla società".

Consigli per restare a casa?
"Io sto ascoltando molta musica. Reggaeton, il trap italiano, musica serba. Come libro sto leggendo Il Piccolo Principe, un libro straordinario".

Miglior giocatore serbo della storia?
"Ne dico un po' perché è difficile: Dzajic e Vukotic, Mihajlovic e Jugovic, Kolarov e Vidic, Tadic e Matic".

Canta l'inno della Serbia e della Fiorentina. Attaccante che fa sognare da bambino?
"Dico Zlatan (Ibrahimovic, ndr)".

Miglior compagno di calcio-tennis.
"Pulgar, sicuro. Ha una buona tecnica e ci gioca con i suoi amici".

Prima cosa che farà una volta finita la quarantena?
"Avrò voglia di abbracciare la mia famiglia, i tifosi e i miei compagni. E poi di andare sul campo: speriamo che tutto passi e che ci possiamo vedere presto. Forza viola sempre".