BAIANO, Il problema viola non sono gli attaccanti

03.07.2020 14:42 di Redazione FV Twitter:    Vedi letture
Fonte: Radio Bruno Toscana
BAIANO, Il problema viola non sono gli attaccanti

Ciccio Baiano, ex attaccante della Fiorentina, ha commentato così le questioni relative all'attacco della squadra attuale: "Non ci dimentichiamo mai che la Fiorentina ha due attaccanti che non arrivano a 45 anni. Uno ha fatto mezzo campionato l'anno scorso, Vlahovic, l'altro comunque è giovane e deve ancora dimostrare tanto, anche se ha qualità. Possono diventare due grandi attaccanti, il problema è che la Fiorentina ha bisogno di un grande attaccante adesso. Ed essere punta a Firenze non è semplice".

Il problema sono loro?
"Non credo proprio. Sarebbe quello il problema se sbagliassero dieci gol a partita. Non mi pare che Cutrone e Vlahovic lo facciano… Anzi, nello specifico contro il Sassuolo Cutrone ha avuto una palla e ha fatto gol. O hai un Batistuta, oppure ci vuole una squadra che supporti gli attaccanti. Puntare il dito su di loro secondo me svia il problema. Guardando le caratteristiche degli altri giocatori offensivi me lo immaginavo sarebbe stato così: Ribery, Chiesa e Ghezzal giocano tutti fuori dall'area. E capisco anche Iachini: voleva avere la possibilità di inserire un attaccante a partita in corso. Però il problema è della squadra, non degli attaccanti".