LA FIORENTINA PRONTA A UNA STAGIONE RICCA DI MONDAY NIGHT. TRE PARTITE NELLA SETTIMANA DEI MONDIALI DI CICLISMO: ECCO COME SI EVITERÀ IL CAOS

07.06.2013 00:00 di  Iacopo Barlotti  Twitter:    vedi letture
LA FIORENTINA PRONTA A UNA STAGIONE RICCA DI MONDAY NIGHT. TRE PARTITE NELLA SETTIMANA DEI MONDIALI DI CICLISMO: ECCO COME SI EVITERÀ IL CAOS
FirenzeViola.it
© foto di Federico De Luca

Da un minimo di 41 a un massimo di 60 partite stagionali. Il 2013/14 della Fiorentina di Montella si preannuncia assai fitto di impegni, e non è un mistero che gli uomini mercato viola stiano lavorando per assicurare al tecnico gigliato una rosa valida qualitativamente ma soprattutto ricca numericamente. Giocare ogni tre giorni, spesso dopo lunghi trasferimenti, richiede infatti alternative di valore che possano fare della Fiorentina una squadra competitiva su tre fronti: campionato, Europa League, Coppa Italia.
A proposito, la settimana del tifoso viola nella prossima stagione rischia di essere piuttosto stravolta. La Fiorentina giocherà molto spesso di giovedì: lo farà a fine agosto (il 22 e il 29) nel playoff di Europa League, contro una squadra sulla carta decisamente abbordabile; e – se accederà ai gironi – lo farà per altre sei volte, da settembre a dicembre, scendendo in campo in tre circostanze il giovedì alle ore 19 e in tre circostanze alle 21:05.
Ma la vera novità sarà probabilmente nel week-end di campionato, perché in diverse circostanze la Fiorentina dovrà scendere in campo il lunedì sera, nel Monday night (talvolta anche Tuesday) che lo scorso anno ha visto spesso protagoniste Udinese, Lazio e Inter. Le società che partecipano all’Europa League possono infatti chiedere il posticipo al lunedì quando sono impegnate il giovedì, specie se in trasferta. Ancora Montella non si è espresso a tal proposito, ma a Firenze sono ben noti i problemi con la chiusura dell’aeroporto “Vespucci”: anche di ritorno da Pescara, all’ultima di campionato, la Fiorentina dovette atterrare a Bologna e poi arrivare in pullman a Firenze. È facile, dunque, prevedere per la prossima stagione numerose gare al lunedì sera.
Ma non è tutto.

Ricordate la caotica settimana di Fiorentina-Palermo e del passaggio del Giro d’Italia da Campo di Marte? Ebbene, il problema si riproporrà a settembre in proporzioni ben maggiori, in occasione dei Mondiali di Ciclismo di Toscana 2013. Ma stavolta la Fiorentina (e speriamo anche la Lega) si farà trovare pronta. I Mondiali 2013, forse l’evento sportivo più importante organizzato in Italia del decennio, si svolgeranno a Firenze da domenica 22 a domenica 29 settembre – in una settimana che paralizzerà la città e la zona dello stadio (l’arrivo di quasi tutte le prove è in viale Paoli all’altezza del Mandela Forum). E in quella settimana si giocheranno ben tre giornate di campionato: la quarta (il 22), la quinta (turno infrasettimanale il 25), la sesta (il 29). Ebbene, la Fiorentina in vista del sorteggio dei calendari è orientata a chiedere di giocare in trasferta il 22, in trasferta il 25, per poi giocare lunedì 30 settembre la successiva gara casalinga – salvo poi giovedì 3 ottobre dover scendere probabilmente in campo in Europa League. Insomma, un autunno di fuoco al quale la società viola vuole arrivare preparata. Per giocarsela al meglio con le big d’Europa e… con i ciclisti della manifestazione iridata.