IND.FV, Il patto Ramadani-DV depositato e in vigore

03.07.2020 12:20 di Andrea Giannattasio Twitter:    Vedi letture
IND.FV, Il patto Ramadani-DV depositato e in vigore

Ha già iniziato a far discutere l’inchiesta pubblicata questa mattina dal New York Times relativa ad un presunto accordo firmato tra la precedente proprietà della Fiorentina e il potente manager Fali Ramadani (tramite il suo braccio destro Pedro Pereira) che avrebbe comportato la cessione di almeno cinque pezzi pregiati della rosa viola nella passata stagione per accelerare l’exit strategy della vecchia dirigenza prima del passaggio di proprietà a Rocco Commisso. 

Secondo quanto raccolto da Firenzeviola.it questi accordi sottoscritti nella passata stagione dalla vecchia dirigenza (che come spiega il NYT prevedevano o una commissione a Ramadani in caso di cessione dei big o di una penale qualora gli affari non fossero andati in porto) sono vicende che riguardano il passato in quanto volute dalla famiglia Della Valle ma essendo contratti depositati anche con l’attuale management della Fiorentina hanno in teoria ancora valore. La Fiorentina valuterà adesso come gestirli.

Potrebbe dunque aver riguardato proprio questo argomento la recente visita che Ramadani ha fatto alla Fiorentina: come noto, l'agente tra gli altri di Milenkovic (ma in passato anche di Ljajic, Jovetic e Nastasic) ha soggiornato per qualche giorno a Firenze e presso un noto hotel del centro storico si è incontrato con il dg Joe Barone e il ds Daniele Pradè.

Leggi anche: NYT, Gli accordi dei DV e Ramadani per cedere i big