BANDO PER IL FRANCHI, TANTE ISCRIZIONI PER PARTECIPARE. TRA I NOMI...

17.07.2021 15:30 di Luciana Magistrato   vedi letture
BANDO PER IL FRANCHI, TANTE ISCRIZIONI PER PARTECIPARE. TRA I NOMI...
FirenzeViola.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La stagione riparte con il ritiro viola ma anche a livello di strutture a Firenze la tabella di marcia procede come previsto. Anzi, per quanto riguarda il Viola Park l'impresa di costruzione, superata la "paura" della sospensione dei lavori per il ricorso al Tar poi risultato inammissibile, sta rispettando i tempi previsti per dare il centro sportivo alla Fiorentina nella prossima stagione. Tempi molto più lunghi per lo stadio Franchi ovviamente e per tutto il quartiere di Campo di Marte ma anche in questo caso regna ottimismo. Un mese fa il sindaco Nardella a Roma ha aperto il bando internazionale per affidare il progetto della riqualificazione del Franchi ad uno studio di architettura. Per partecipare al bando gli studi devono iscriversi per manifestare il proprio interesse e il trend, secondo quanto appreso da Firenzeviola, sembra essere positivo. Con la procedura aperta non possono certo essere rivelati numero e nomi dei partecipanti ma c'è già soddisfazione per le iscrizioni fin qui avute. E tra gli studi partecipanti ci sarebbe anche lo studio Archea che ha curato anche la progettazione del Viola Park.

D'altronde lo studio dell'architetto Casamonti ha già partecipato alla riqualificazione e alla costruzione di altri stadi (da quello di Udine a quello di Tirana) ed è normale che voglia partecipare (indipendentemente dal risultato del bando, visto che la concorrenza non mancherà) ad un grande progetto così importante per la propria città e per dare un contributo in termini culturali e di esperienza. Martedì prossimo invece gli interessati già iscritti potranno effettuare un sopralluogo concesso dal Comune (il primo di tre facoltativi: 20 e 27 luglio e 3 agosto) secondo un percorso preciso per prendere visione dei luoghi oggetto del concorso stesso e in cui verrà mantenuto l'anonimato dei partecipanti attraverso una procedura particolare.

Entro il 28 potranno essere richiesti dei chiarimenti sul concorso stesso cui il Comune dovrà dare risposta entro il 7 agosto. Il 6 settembre scade il termine per depositare i progetti. Il 5 ottobre si passerà al secondo grado, con la scrematura dei lavori. Chi supera il primo stadio avrà poi tempo fino al 31 gennaio 2022 per depositare il progetto. Insomma i tempi per vedere la Fiorentina giocare in un "nuovo" Franchi sono lunghi (il sindaco ha dato come termine presumibile il 2026) ma per ora il lato positivo è che molti architetti hanno risposto presente all'appello.